3 gadget (tech) per cominciare al meglio il nuovo anno

Anche per questo 2016, tra i buoni propositi (sì, quelli che ricicliamo ormai di anno in anno), spopola l’intenzione di voler condurre una vita meno sregolata. Perdere qualche chilo, frequentare (e non solo pagare) la palestra, mangiare sano…e perché no, svegliarsi ad un orario decente.

Una piaga per chi come me crede non ci sia vita prima di mezzogiorno.

Proprio per questo motivo, potrebbe tornare utile un gadget che è sul mercato già da diversi anni, ma che non  ha mai avuto il successo che secondo me merita: il simulatore d’alba. Volete mettere l’ebbrezza di svegliarvi col cinguettio degli uccelli, mentre nella vostra stanza si diffonde una morbida luce rossa che pian piano passa al caldo arancione fino al giallo luminoso? Dai.

8131bOj4DIL._SL1500_.jpg
Modello: Philips Wake up Light; Prezzo: 164,00 €;  Link: Amazon

Magari, poi, alzandoci un po’ prima, avremo più tempo per coltivare le nostre passioni, un altro dei cari buoni propositi sempre in voga. Come la mia per Instagram, ad esempio. Tranquilli, non sto per propinarvi reflex o lenti aggiuntive per i vostri smartphone che hanno già eccellenti fotocamere. Pensateci. Potete scattare quello che volete in qualsiasi momento, da qualsiasi angolazione. Sdraiati a terra, in piedi su una sedia, dall’alto di una scala. L’unico tassello che ancora manca è la prospettiva aerea. Per questo vi consiglio l’acquisto di un drone con fotocamera integrata.

Sul mercato ce ne sono veramente di tutti i tipi, con  prezzi oscillano da 40-50 a migliaia di euro. Io vi propongo il Dji Phantom 3, con una fotocamera da 12 megapixel e la possibilità di girare video in 4k (solo nella versione professional).

phantom3reviewhero.jpg
Modello: Dij Phantom 3 Standard; Prezzo: 819 €; Link: Apple

Si sa, però, che a volte che la passione può diventare ossessione. Scommetto che siete tra coloro che si sono sentiti dire almeno una volta nella vita “sei sempre con quel coso in mano!“, o simili. Ora, tralasciando l’ambiguità della frase, a volte dobbiamo ammettere che è necessaria una vera e propria disintossicazione da social o più in generale da smartphone. Uno dei buoni propositi. Ancora.

A tal proposito ci viene in aiuto un piccolo gadget, perfetto per chi senza il telefono in tasca va nel panico più totale. Si chiama NoPhone e non è altro che un pezzo di plastica. Diciamo che fa per i nomophobici un po’ quello che le sigarette elettroniche fanno per i fumatori incalliti. È disponibile anche una versione selfie, con specchio integrato.

Non ha funzioni, cavi, connessioni ed antenne di alcun tipo. Però, dai, almeno la batteria dura una vita.

NoPhone.jpg
Modello: The NoPhone Selfie; Prezzo: 15 $; Link: The NoPhone Store

Autore: uncertomichele

Instagramer, social addicted, devoto alla Apple. Gioca a tennis, ma non si perde una partita di calcio. Attratto dalla bellezza, adora vestire bene e frequentare posti fighi. Alla continua ricerca di novità, è una vittima delle limited edition. Deve avere tutto e nessuno può avere ciò che lui già possiede. Una personalità forte. A volte addirittura ingombrante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...