Smartworking: l’innovazione arriva in ufficio grazie all’offerta Smart Office di #WindBusiness

Sapevo che avrei rimpianto i tempi dell’università. Anche quando vivevo praticamente segregato tra quattro mura per il classico sprint finale (che a me coincideva guarda caso sempre con quello iniziale). Quando ero talmente con l’acqua alla gola che la pausa che al massimo potevo concedermi durante la giornata era una passeggiata dalla scrivania al frigorifero andata e ritorno. Quando libri, appunti ed evidenziatori erano diventati i miei migliori amici. Lo sapevo. E ne ho avuto la conferma ora che il discorso laurea è ormai quasi archiviato e mi affaccio, seppur ancora timidamente, al mondo del lavoro.

Sapete qual è la cosa più figa di quando cominci a lavorare? Si, ok, stipendio a parte? No? Ve lo dico io: IL TELEFONO AZIENDALE. Dai! Non vedi l’ora di dire frasi del tipo “Chiamami su quello aziendale.” “Oh, ma hai cambiato numero? – No è quello AZIENDALE”. Vuoi mettere???

Ché poi il concetto stesso di telefono aziendale ha subito negli ultimi anni una profonda evoluzione. Prima entravi in azienda e ti davano in dotazione un BlackBerry (R.I.P.) con un nuovo numero e da lì chiamavi amici e parenti a scrocco, oltre a gestire le varie telefonate lavorative.

Oggi, invece, grazie a quel telefono, porti praticamente l’ufficio in tasca.

Wind Business, con la sua nuova offerta Smart Office, ottimizza proprio il concetto di smartworking e fornisce tutti gli strumenti digitali necessari per lavorare in mobilità. Puoi ricevere e gestire le chiamate dirette al numero fisso dell’ufficio dallo smartphone, avere sempre a disposizione la rubrica aziendale, chiamare clienti e fornitori dallo smartphone, ma presentandoti col numero fisso (che spesso è quello più noto) e, soprattutto, abbattere i costi e ridurre le complessità gestionali rappresentate dal dover gestire hardware obsoleti come i centralini. Che altro?

Ah sì, tranquilli, su Facebook ci si può andare.

Buzzoole

Autore: uncertomichele

Instagramer, social addicted, devoto alla Apple. Gioca a tennis, ma non si perde una partita di calcio. Attratto dalla bellezza, adora vestire bene e frequentare posti fighi. Alla continua ricerca di novità, è una vittima delle limited edition. Deve avere tutto e nessuno può avere ciò che lui già possiede. Una personalità forte. A volte addirittura ingombrante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...