Pagamenti con lo smartphone? C’è un’app anche per questo: nasce #VodafonePay.

Possono aiutarti a trovare un taxi, a prenotare le vacanze, imparare una nuova lingua, a cucinare, a stare in contatto con amici e conoscenti e, perché no, anche a trovare l’anima gemella.

Gli smartphone e le app sono ormai diventati una costante della nostra quotidianità, ci semplificano la vita. Immaginate per un attimo di svegliarvi la mattina e trovare sul comodino non il vostro smartphone, ma un vecchio (e glorioso) Nokia 3330, che, poverino, a parte fare e ricevere chiamate e squilletti, inviare sms e giocare a “chi ce l’ha più lungo” con Snake, non aveva altro da offrirvi.

Diventerebbe oggi problematico anche reperire informazioni sul meteo, per non parlare delle mail o addirittura degli orari dei treni.

E pensare che fino a poco tempo la situazione era proprio questa.

La app economy, infatti, a soli otto anni dal lancio del primo App Store, è riuscita a creare un mercato da capogiro i cui numeri parlano chiaro: 156 miliardi di app installate nel 2015, con ricavi pari a 34,2 miliardi di dollari, pubblicità esclusa. Ma non finisce qui! L’IDC prevede che questi valori cresceranno nel prossimo futuro sino a raggiungere nel 2020 i 210 miliardi di app e i 57 miliardi di dollari di giro d’affari.

C’è davvero un’app per tutto, a quanto pare. Non solo giochi, informazioni, social network. Si è andati completamente oltre. Pensiamo ai servizi O2O (Online to Offline), che rispondono nel mondo fisico a richieste inviate dagli utenti via Mobile. Una vera e propria rivoluzione avvenuta in tempi rapidissimi, come nei casi di Uber, Just Eat e Airbnb, per citarne alcuni.

Oppure concentriamoci sui passi da gigante nel settore del Mobile Payment: funzioni come il pagamento da smartphone o il trasferimento di denaro P2P (Peer to Peer) via messaggio di testo sono infatti realtà già affermate in molti mercati emergenti. Ma non in Italia.

Perché? Scarsità di offerta nel nostro Paese, a quanto pare. Di fatto è evidente che nessuno fra i vari servizi di pagamento contactless annunciati dai big del mondo digitale in questi ultimi anni (Apple Pay, Android Pay, Samsung Pay) è stato ancora rilasciato nel Belpaese.

L’unico modo per utilizzare uno smartphone per pagare è stato affidarsi ad uno specifico servizio bancario.

Fino ad oggi.

È proprio in questo specifico contesto, infatti, che va ad inserirsi Vodafone Pay, il nuovo sistema di pagamento sviluppato dall’operatore di telefonia britannico.

Praticamente funziona così: scarichi l’app Vodafone Wallet, colleghi una carta (MasterCard o Visa) e puoi anche dimenticarti il portafogli a casa.

I vantaggi di Vodafone PAY sono diversi:

I tuoi dati al sicuro: Non dovrai più aprire il portafogli in pubblico e mostrare i dati della tua carta al negoziante per effettuare il pagamento. Puoi bloccare, inoltre, in caso di furto, il servizio con una chiamata e continuare a usare senza rischi le carte fisiche.

Comodo: Paghi semplicemente avvicinando lo smartphone al POS senza nemmeno cercare l’app. Puoi usarlo sempre, anche quando ti si scarica lo smartphone, grazie alla SIM NFC.

Le tue spese sotto controllo: Quando fai un acquisto ricevi immediatamente una notifica dall’app Vodafone Wallet che ti comunica il buon esito dell’operazione.

L’unica pecca è che se non hai i soldi sul conto difficilmente il pagamento andrà a buon fine.

Buzzoole

 

 

Autore: uncertomichele

Instagramer, social addicted, devoto alla Apple. Gioca a tennis, ma non si perde una partita di calcio. Attratto dalla bellezza, adora vestire bene e frequentare posti fighi. Alla continua ricerca di novità, è una vittima delle limited edition. Deve avere tutto e nessuno può avere ciò che lui già possiede. Una personalità forte. A volte addirittura ingombrante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...