Ironia e scaramanzia per gli Europei più social di sempre: il caso Snai

Caldo. Afa. Venditori ambulanti di tricolori e trombette agli angoli delle strade. Adrenalina. Ansia. L’ultima interminabile mezz’ora lavorativa prima del weekend.

È la vigilia di Italia-Germania, signori. Un match storico. Una gara evocativa di emozioni e numeri. Di esultanze epocali. Da Rivera e Tardelli a Fabio Grosso e Balotelli.

Un venerdì pomeriggio insolito. Fatto di attesa. Quell’attesa che chi mastica pallone tutto l’anno ben conosce, ma che quando si tratta della nazionale scuote l’anima patriottica della maggior parte degli italiani.

È quasi palpabile. La senti nelle autoradio accese delle auto ferme al semaforo. Nei discorsi dei pensionati al tavolino all’ombra del bar all’angolo. Nelle voci dei ragazzini che rincorrono un pallone arancione sbiadito.

Nelle parole, nelle scritte, nelle immagini, nei gesti scaramantici postati e condivisi sui social network.

Sì perché siamo nel 2016 e per parlare di pallone non devi più aspettare il caffè e la gazzetta del lunedì mattina. È questa difatti l’edizione degli europei più social e interattiva di sempre.

Social media manager e affini si stanno divertendo realizzando campagne social ad alto tasso di creatività, facendo leva proprio dell’emotività, sul buzzing e traffico generati da un evento di tale portata.

Come già visto per Renault, anche SNAI con la propria campagna è riuscita a conquistare i Trending Topic con gli hashtag dedicati alla competizione calcistica: #MomentoSNAI #SNAIDireMai e #TwittEuro16.

Ironia e la giusta dose di scaramanzia, dunque, sono stati gli ingredienti vincenti delle iniziative proposte da SNAI per coinvolgere tutti gli appassionati.

Attivissima su Twitter, ha stimolato la conversazione con i tifosi azzurri durante tutte le partite. Inoltre, ha creato promozioni e quote ad hoc per gli Europei, come il bonus benvenuto Euro 2016. Diversi sono stati poi i bonus messi in palio ad ogni match che invogliavano tutti i tifosi a giocare e scommettere con Snai.

Ma la campagna più interessante e coinvolgente è stata senza dubbio quella portata avanti dal brand di scommesse sportive su Instagram, dove ha coinvolto numerosi tifosi a sostenere la Nazionale con i gesti scaramantici che più li caratterizzano e li ha invitati a condividere l’atmosfera che respirano prima durante e dopo le partite dell’Italia! L’iniziativa è stata un successone, con centinaia di foto condivise sugli hashtag.

Ché poi si sa come sono scaramantici gli italiani.

Loro.

Io no.

Io per niente.

Perché ti sei seduto lì? Durante Italia-Spagna io ero lì e tu a sinistra.

Poi non ti lamentare se la perdiamo ai rigori.

 

Buzzoole

 

 

Autore: uncertomichele

Instagramer, social addicted, devoto alla Apple. Gioca a tennis, ma non si perde una partita di calcio. Attratto dalla bellezza, adora vestire bene e frequentare posti fighi. Alla continua ricerca di novità, è una vittima delle limited edition. Deve avere tutto e nessuno può avere ciò che lui già possiede. Una personalità forte. A volte addirittura ingombrante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...