Via Calzabigi: perché in fondo tutti abbiamo un animo da fashion blogger. 

Credo di essere pronto.

È arrivato il momento di dare sfogo al Mariano Di Vaio che è in me introducendo sul blog il mio primo (e spero ultimo) post a tema fashion.

“Perché?” vi chiederete voi. Me lo chiedo anche io.

Una cosa però è certa: dato che è il primo e forse l’unico, non voglio deludervi.

Quindi partiamo col botto.

Apriamo la nuovissima rubrica “Un certo fashion blogger” con uno dei protagonisti incontrastati degli ultimi anni.

Odiato da molti, amato dai più.

Di che parliamo?

Ma è ovvio!

SUA MAESTÀ IL RISVOLTINO.

Ragazzi, ce l’abbiamo fatta. Ormai anche gli haters più tosti, quelli dalla battuta originale dell’acqua alta in casa per intenderci, hanno dovuto arrendersi alla sua supremazia.

Il risvoltino ha vinto. E noi tellinari professionisti non possiamo che gioirne.

Attenzione, però!

Tralasciando il fatto che quella del risvoltino è un’arte, quindi se non siete capaci vi consiglio sentitamente di dare un’occhiata alle decine di tutorial che trovate in rete, c’è un altro aspetto che bisogna non sottovalutare.

Il risvoltino porta infatti con sé tutta una serie di problemi. Primo fra tutti la spinosa questione: caviglia nuda o calzino?

Perché se siamo a luglio tutto ok, il problema non si pone.

Ma se siamo a gennaio due sono le cose: o fate i fighi con la caviglia scoperta e poi vi beccate il raffreddore per tutto l’anno o scegliete il calzino giusto. Sembra una banalità ma, fidatevi, ne ho vista di roba vomitevole in giro.

Il calzino, quindi, quello che fino a qualche anno fa era un indumento assolutamente spartano, oggi diviene un vero e proprio accessorio fashion. Nello scegliere e comprare un paio di calze possiamo dare sfogo a tutta la nostra creatività.

Ed ora reggetevi poiché sto per darvi un consiglio da vero fashion blogger, perché se proprio lo dobbiamo fare facciamolo sul serio.

Il calzino non sempre va abbinato ai pantaloni ed alle scarpe. A volte meno c’entra meglio è. 

Già! So di avervi sconvolto.

Per farvi un’idea di come esprimere nel modo giusto la vostra personalità attraverso un paio di calzini senza sembrare ridicoli, vi consiglio di dare un’occhiata a VIA CALZABIGI, il primo “Sock Club” completamente Made in Italy.

I calzini Via Calzabigi ispirati all’astrattismo sono veri e propri accessori di design. 

Sul sito troverete un’estrema varietà di forme e colori. Ed inoltre, se inserite il codice “paiogratis” durante il check-out, Via Calzabigi VI REGALA un paio di calzini in aggiunta al vostro ordine. Anche se scegliete di sfruttare la formula abbonamento, avrete un paio di calzini GRATIS immediatamente e inizierete a pagare l’abbonamento dopo 30 giorni.

Quindi ricapitolando: tema fashion ok,  consigli per gli acquisti pure e perfino codice sconto.

Credo di aver rispettato tutto.

Allora? Come sono andato?

Buzzoole

Autore: uncertomichele

Instagramer, social addicted, devoto alla Apple. Gioca a tennis, ma non si perde una partita di calcio. Attratto dalla bellezza, adora vestire bene e frequentare posti fighi. Alla continua ricerca di novità, è una vittima delle limited edition. Deve avere tutto e nessuno può avere ciò che lui già possiede. Una personalità forte. A volte addirittura ingombrante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...